Letto: 84

La grande crisi che ci fa dire addio a Sky

Non è un segreto, anzi, sono anni ormai che sentiamo lo stesso ritornello, un ritornello che non volge a cessarsi: l’Italia è un paese in crisi, non c’è lavoro, aumentano i disoccupati  e bisogna stringere sempre di più la cinghia per poter andare avanti.

La crisi, infatti ha cambiato sensibilmente le abitudini degli italiani: ne risente la spesa alimentare e dei beni di prima necessità, dove si compra lo stretto necessario senza esagerare (o magari aspettando le offerte dei prodotti), ma soprattutto, ne risente tutta quella fetta che riguarda il tempo libero.

Con la crisi, gli italiani hanno cambiato il loro modo di vivere: la gente esce di meno per evitare di spendere, acquista i vestiti ai saldi e nei grandi magazzini, viaggia low cost… . E ciò non ha certamente risparmiato la Pay TV.

Rinunciare alla pay tv

Il mercato della Pay Tv è cambiato radicalmente nel corso degli anni: per 30 anni, attori come Mediaset e Sky hanno avuto il controllo quasi assoluto, dove hanno commissionato e finanziato contenuti per il loro canale distributivo; oggi, a seguito di nuovi canali competitivi decisamente più abbordabili dal punto di vista economico, come Netflix, Amazon Prime e siti di streaming, le Pay TV tradizionali hanno grandi difficoltà ha mantenere fidelizzati i clienti.

L’italiano, figlio della crisi, sente di non poter rinunciare alla “televisione tradizionale” (definito quasi come un  bene di prima necessità), e, invece, rinuncia sempre più spesso a Sky, perché il prezzo di un pacchetto può arrivare fino a 40 euro al mese, e sempre meno possono permettersi di spendere una tale cifra.

Disdire Sky

Per disdire il contratto con Sky, bisogna scaricare il modulo della disdetta sul sito www.sky.it e compilarlo; successivamente bisognerà inviarlo a Sky a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno.

Una volta andata a buon fine l’operazione, bisognerà consegnare l’intera attrezzatura di Sky (decoder, telecomando, parabola…). Se si necessita di informazioni utili affinché tutto il procedimento vada a buon fine, Disdette360.it è un valido supporto, spiegando tutti i passaggi e aiutando alla redazione dei documenti per la disdetta sky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *