Letto: 92

Superenalotto: quando sfidare la fortuna diventa terapeutico

Sfidare la fortuna, ogni tanto, può rivelarsi terapeutico, un po’ come lo shopping: aiuta il cervello ad evadere da brutti pensieri e/o angosce quotidiane, nella speranza di un avvenire che dia una scossa positiva, una svolta determinante alla nostra vita. Non è quindi sbagliato assecondare i propri sogni e, con un po’ di quella sana ironia che non guasta mai, mettersi a tu per tu con il destino.

Ci sono tanti modi per farlo, come ad esempio giocare una manciata di numeri e scoprire se possano essere effettivamente delle cifre fortunate. Con il gioco del Superenalotto, la combinazione numerica è determinante nella vittoria di potenziali cifre in grado di cambiare la vita di ciascuno.

La regola è molto semplice: occorre comprare una schedina di gioco, scegliere un minimo di due combinazioni di sei numeri, ciascuna compresa tra 1 e 90. La giocata minima non può essere inferiore a due combinazioni di gioco e il suo costo è di 1 €, costando ciascuna combinazione 0,50 centesimi di euro. Si possono effettuare, con un’unica schedina, fino a 27.132 combinazioni. Vi sono 5 possibilità di vincita: indovinando 6, 5+ numero jolly, 5, 4 o 3 numeri estratti. Si tratta di un gioco semplice e divertente, da poter condividere in compagnia, in un momento di ristoro o di pausa, la cui vincita può essere incrementata con l’aggiunta del numero SuperStar. SuperStar è un gioco opzionale e abbinabile al Superenalotto, che consiste nell’aggiungere 0,50 € per ogni combinazione, aumentando anche le possibilità di vincita centrando i numeri 2, 1 e 0. Al momento della convalida è possibile vincere premi istantanei, che vanno da 5 a 10000 € ogni mille combinazioni convalidate.

Per poter verificare, poi, una possibile vincita lo si può fare comodamente online ricercando i risultati del concorso del SuperEnalotto o anche rivolgendosi presso una qualsiasi ricevitoria e consegnando la propria giocata. Insomma, per gli amanti del rischio e dell’adrenalina il Superenalotto sarà un gioco da ragazzi: la fortuna, si sa, aiuta gli audaci e chi nella vita non smette mai di tentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *