Letto: 49

Le migliori applicazioni di foto per iOS

A volte dispiace per tutti i fotografi professionisti che spendono denaro e anni della loro vita a studiare la materia a scuola. Da quando i dispositivi mobili hanno fotocamere con tecnologie avanzate, tutti riusciamo ogni giorno a scattare immagini dei nostri gatti in qualità professionale.

Amiamo tanto la fotografia tramite iPhone che abbiamo deciso di esaminare tutte le nuove app fotografiche e compilare una lista di quelle che si distinguono per le loro impressionanti caratteristiche, anche se vi interessa solo, ad esempio, una app per scattare selfie.

La migliore app per foto : Pixelmator

Quando Apple ha presentato l’iPad Air2, esso è diventato il tablet più veloce sul mercato. A causa del suo veloce processore, della grafica di alta qualità e i 2 GB di RAM, i creatori dell’app di fotoritocco per Mac hanno deciso che finalmente esisteva un dispositivo mobile degno del loro programma. Così, Pixelmator finalmente è arrivato sull’iPad.

I suoi strumenti vari e completi la rendono un’app di fotoritocco professionale, non una semplice divertimento con alcuni filtri. Pixelmator supporta grafica bitmap e vettoriale, l’editing mediante livelli e i file di Photoshop. Si possono creare look unici partendo dai filtri predefiniti o iniziare da zero, migliorando ulteriormente uno scatto già perfetto, o correggendo alcuni errori di illuminazione rimuovendo virate di colore, regolando il bilanciamento del bianco e molto altro ancora. Si può salvare il proprio progetto su iCloud e continuare la modifica sul un Mac, pure. Questa app è disponibile a 9,99$ sull’App Store.

Medaglia d’argento: Manual

Il focus è al cuore di questa app fotocamera, non i suoi strumenti di editing. Caratteristiche chiave danno maggior controllo all’utente: profondità di campo, luce scarsa e calore delle tonalità. È possibile regolare manualmente la messa a fuoco mediante una barra di scorrimento per individuare esattamente cosa si vuole sia più definito nella propria foto. Lo strumento Warmth consente di prepararsi con preset per le giornate nuvolose. I colori brillanti spiccheranno senza la necessità di ulteriori modifiche. La velocità dell’otturatore regolabile permette di sfruttare in tutta la luce disponibile in condizioni di relativa oscurità. Questo app è disponibile per 1.99$ sull’App Store.

Al terzo posto: Hyperlapse

La specialità di quest’app “made in Instagram” è la tecnologia di stabilizzazione che rende i video in time-lapse amatoriali talmente fluidi che sembra che la fotocamera sia posta su un treppiede. Utilizzando il giroscopio e l’accelerometro dell’iPhone, l’app può appianare le carrellate e anche un po’ delle vibrazioni che sono inevitabili quando si cammina. È come se ci fosse una steadicam integrata nel proprio iPhone. Se non si ha interesse per il social network basato sulle fotografie, non bisogna preoccuparsi. È ancora possibile utilizzare Hyperlapse per creare mini filmati senza un account e condividerli come e dove si desidera. Questa app è disponibile gratuitamente sull’App Store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *